Cabo de Gata é un Parco Naturale di origine vulcanica ed é l’area protetta marína e terrestre di maggior superficie ed importanza ecologica di tutto il Mediterraneo occidentale europeo.

Grazie ad una costa tra le piú belle ed ecologicamente ricche del mediterraneo occidentale ed un estensione di 38.000 ettari, alle quali bisogna aggiungere una striscia di mare larga una miglia (12.000 ettari), il Parco Naturale Cabo de Gata-Nijar é diventato uno dei gioielli naturali per il turismo di Almeria.

Parco Naturale di Cabo de Gata è delimitata tra i comuni di Almeria, Carboneras e Níjar.

San José è la meta turistica per eccellenza, anche se altre località, come Las Negras, Agua Amarga, Isleta del Moro e Rodalquilar ,nella parte orientale del Parco Naturale, hanno subito grandi cambiamenti e adattamenti negli ultimi anni. A est di Cabo de Gata sonoSan Miguel, dove molti residenti ancora pesca artigianale, e Almadraba de Monteleva, è un altro piccolo villaggio di pescatori e il sale. E, naturalmente, trovare alcune posizioni all’interno grande fascino: Fernán Pérez, che è Gate Park e al di fuori delle località, e Las Hortichuelas due chilometri dalla costa e anche Pozo de los Frailes. Siamo in grado di aggiungere una piccola località turistica sulla spiaggia come los Escullos.


Cabo de Gata, un luogo magico nel Mediterraneo

In questo sito troverá un’ informazione della zona redistribuita dalla nostra mappa interattiva, que la collegherà con le località del Cabo de Gata, le sue affascinanti spiagge e cale, l’ambiente naturale e storia della zona,  ed un amplia e qualificata offerta di alloggio con hotel , pensioni, campeggi, case e appartamenti in affitto, abitazioni rurali . Per mangiare dispone di una selezione di ristoranti. Inoltre troverà informazioni sulle attività: immersioni, discipline nautiche ,Kayaks , itinerari ed escursioni, bicicletta, il divertimento, l’ arte e l’artigianato, cosí come informazioni riguardo . Degata la invita a visitare la nostra galleria di immagini, con foto delle località e siti di interesse, ed una selezione di foto antiche e foto dei luoghi più interessanti.


La importanza ecologica de Cabo de Gata nasce dalla sua origine vulcanica , dal clima semiarido e dall’ambivalenza marína e terrestre.

La fauna terrestre del Cabo de Gata si puó classificare in due biotopi: zona di pasto e steppa mediterranea.
La fauna marina e`di principale importanza: si individuano tre biotopi : fondale sabbioso, fondale roccioso e praterie di Posidonia Oceanica.
Anche l’ittiofauna rappresenta un aspetto caratteristico del Parco, si possono distinguere tre ambienti : la zona di pasto o lagunare , la zona coltivata e la zona di steppa mediterranea.
La flora del Cabo de Gata é caratterizzata da un clima semiarido con elevata esposizione solare ed intensa evaporazione e da un suolo vulcanico poco compatto.
Il complesso vulcanico del Parco Naturale Cabo de Gata si formó nel periodo compreso tra 15 e i 16 milioni di anni fa e costituisce la parte emersa di una più grande area vulcanica che si estende lungo il Mar di Alborán. Per queste ragioni è stata concessa la protezione internazionale di Geopark.
Un altro gioielli naturali situate sulla costa del Parco Naturale è il Monumento Naturale Isla San Andres.


Cabo de Gata è sia la culla della civiltà e passando attraverso molteplici culture che hanno lasciato il loro segno su questo luogo.

Nel corso della sua biografia possiamo trovare insediamenti neolitici, rimane Fenici, Greci, Romani …
Così, la diversità storica della zona rende questo un luogo unico per osservare l’evoluzione .
I primi abitanti. – La stirpe dei “Millares” .-La stirpe di Algar. – I Fenici . – Grecia e Cartagine .-Le popolazioni iberiche .-L’occupazione Romana.-L’Islam Il Califfato di Omeya .-I Mori .-XVIII secolo: I Castelli.-Il nuovo secolo minerario .-Cabo de Gata in Storia.